Fonti: https://memobase.ch/it/start e

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

Correva l'anno 1971

In un invio alla popolazione delle TreTerre del 1971 si ripeteva che l’obiettivo dell’Associazione era di migliorare i contatti umani tra gli abitanti delle TreTerre di Pedemonte e di agire per un migliore sviluppo umano, sociale, culturale e sportivo. Al raggiungimento di questo scopo, in particolare durante le assemblee, negli anni vengono avanzate molte richieste specifiche. Parte resteranno purtroppo lettera morta. Altre, invece, riusciranno a concretarsi nel tempo. Nelle pagine successive se ne riportano alcune, anche se in modo forse poco ordinato.

Necessità di un ricambio generazionale

Non tutto è oro quello che luccica. È vero che l’Associazione brilla di luce propria, ma a periodi alterni soffre della mancanza di nuove leve. Giovani che porterebbero novità e “aria fresca”. Il ricambio generazionale è indispensabile, soprattutto in ottica futura. Un mix intergenerazionale al suo interno è condizione imprescindibile per dare un tocco di modernità a quello che si sta facendo. La mancanza di giovani è una cambiale in bianco, che assolutamente non vogliamo firmare. Bensì, con loro, vogliamo scrivere altre pagine della nostra storia.

Un invito a "farsi avanti"

Perciò, chi fosse interessato a darci una mano per assicurare lunga vita all'Associazione, non indugi e si faccia avanti.

Il Presidente, il Comitato ed i vari responsabili di ruolo sono sempre disponili per darvi tutte le informazioni e il supporto necessario per un vostro coinvolgimento diretto o indiretto nelle nostre attività. Ci contiamo!