I primi passi

Il primo incontro esplorativo

il primo incontro esplorativo, che ha gettare le basi della futura Associazione, si è tenuto la sera del 1° giugno 1971 nel Salone comunale di Verscio. Però la data ufficiale di fondazione è l’8 ottobre 1971. Il primo comitato era formato da Antonio Cavalli (Cavigliano, presidente, diresse l’Associazione per sedici anni, ossia fino al 1987), Bruno Maestretti, (Verscio, vice presidente), Lino Milani (Tegna, segretario cassiere), Eva Lautenbach (Cavigliano), Charles Messerli (Cavigliano), Federico Monotti junior (Cavigliano), Francesco Cavalli (Verscio), Ermanno Simoni (Verscio), René Dettling (Tegna) e Remo Belotti (Tegna). I primi revisori dei conti erano i signori Vitek e Roelli.

I presidenti

Come già indicato, il primo presidente fu Antonio Cavalli. Gli succedettero alla presidenza dal 1988 Alfredo Vitali per cinque anni (lasciò per cambiamento di domicilio), Alessandra Zerbola per sedici anni e, dopo la modifica degli statuti nel 2007, Giordano Maestretti e Patrizia Ceschi. Dal 2009 il presidente è Claudio Zaninetti.

Il primo Comitato

Il primo Comitato era formato da:

Antonio Cavalli (Cavigliano, presidente), che diresse l’Associazione per sedici anni, ossia fino al 1987)
Bruno Maestretti, (Verscio, vice presidente)
Lino Milani (Tegna, segretario cassiere)
Eva Lautenbach (Cavigliano)
Charles Messerli (Cavigliano)
Federico Monotti junior (Cavigliano)
Francesco Cavalli (Verscio)
Ermanno Simoni (Verscio)
René Dettling (Tegna)
Remo Belotti (Tegna)

Revisori dei conti: signori Vitek e Roelli

Situazione finanziaria del primo anno d'attività:

A mo' di curiosità, ecco alcuni dato sulla situazione finanziaria del primo anno d'attività:

  • tassa sociale: minimo CHF 5.-- (a fronte degli attuali CHF 20.--)

  • numero di soci: 108

  • incasso delle quote: CHF 1'370.--

  • contributi vari da Enti pubblici e privati: CHF 1'910.--

  • totale entrate: CHF 3'280.--.

  • totale spese: CHF 1'972.--

  • maggior entrata: CHF 1'318.--